DOMUS – E.COLONIA

+tstudio presenta un progetto per ridare vita alle bellezze irpine devastate dal terremoto unendo architettura d’avanguardia, innovazione tecnologica, risorse del territorio e neoartigiani.

Ripopolare antichi borghi abbandonati si può, se si uniscono architettura d’avanguardia, innovazione tecnologica, risorse del territorio (materiali e immateriali) e “attivatori esterni”, i neoartigiani.
Questo il concetto alla base di E.Colonia, ideato dallo studio di architetti e ingegneri +tstudio e finanziato dal GAL CILSI (Centro di Iniziativa Leader per lo Sviluppo dell’Irpinia).
https://www.domusweb.it/it/notizie/2015/08/24/e_colonia.html